migliori smartphone

Guida ai migliori smartphone sotto i 200 euro: ecco la mia top 5

200 euro sono una bella somma ma anche un buon compromesso per poter avere uno dei migliori smartphone oggi in commercio. Se vuoi usarla al meglio, ecco per te la mia guida per trovare quello giusto per te.

Di smartphone ne ho testati a centinaia. Ricevo decine di messaggi di amici che mi chiedono consigli su quale siano i migliori smartphone in vendita. La vera risposta è che non esiste uno smartphone migliore di un altro in senso assoluto. Molto dipende dalle esigenze di ciascuno di noi, dai nostri gusti personali e dalla disponibilità economica. Una soglia ottimale per fare un ottimo acquisto è la fascia di prezzo. Ecco la mia classifica dei 5 migliori smartphone sotto i 200 euro. Prendetevi 5 minuti di tempo e leggetela. Troverete quello che cercate.

Indice

  1. Quali sono i parametri da considerare per valutare i migliori smartphone?
  2. Dammi questa classifica dei 5 migliori smartphone

Quali sono i parametri da considerare per valutare i migliori smartphone?

Sono solo 3 i fattori principali da tener conto per valutare smartphone che sia utile e moderno: fotocamera, display ed autonomia della batteria.

E’ vero che ci sono altre decine di altri parametri da considerare come per esempio: quanta Rom e quanta Ram sono effettivamente disponibili? Oppure quanto deve essere la capacità ottimale di archiviazione dati espressa in GB per decretare che proprio quello è tra i migliori smartphone in circolazione?

E tanto altro.

Se avete ragione a fare queste domande, io mi sento di rispondere che non sono aspetti decisivi se lo smartphone riesce facilmente a far fare a chiunque le operazioni a cui è destinato, ed in più è esteticamente bello e piacevole.

Questo è il mio personale giudizio su quelli che sono i 5 migliori smartphone del 2019, sotto i 200 euro.

Dimensione Display

Per poter dire che abbiamo nelle mani uno dei migliori smartphone in commercio ce ne possiamo rendere conto dal display.

Lo schermo in passato non aveva l’importanza che ha oggi in quanto fino a pochi anni fa non esistevano social media e contenuti multimediali come quelli attuali.

Ecco quindi uno dei punti chiave della questione: il display, volente o nolente, determina se stiamo utilizzando uno dei migliori  smartphone in commercio.

Anche le dimensioni sono importantissime: in ogni caso tra i 5,5″ ed i 5,8″ sono lo standard minimo per la migliore esperienza utente. Al di sotto di queste dimensioni la leggibilità e l’uso del dispositivo è fortemente penalizzata.

Fotocamera

Oggi, nel 2019, qual’è la tendenza più in voga per le immagini: per chi ama ritrarre se stessi decisamente il selfie, per chi invece ama la fotografia in senso più stretto, sono i particolari.

Scegliere tra i migliore smartphone per fotocamera, in base alle proprie esigenze è diventata una cosa molto ardua.

E’ credenza diffusa che le migliori fotocamere sono negli smartphone più costosi, ma ultimamente anche con alcuni dispositivi più economici è possibile ottenere risultati interessanti.

Prima di tutto è sbagliato credere che uno smartphone con un gran numero di megapixel, non sempre significa avere la migliore fotocamera.

I fattori da considerare sono invece ben altri. Uno di questi è la presenza di uno stabilizzatore ottico, che aiuterà molto negli scatti notturni, oppure l’apertura della lente e la qualità del software che gestisce la fotocamera: negli smartphone di ultima generazione, anche economici, la presenza dell’intelligenza artificiale riesce a migliorare nettamente le prestazioni generali.

Un buona dotazione prevede in media una fotocamera posteriore intorno ai 20 megapixel ed una risoluzione video in 4k da 30fps.

Batteria

Ci sono persone che preferiscono avere uno smartphone che duri anche poco ma che sia bello da vedere. Tempo fa io stesso ho tenuto con orgoglio per più di un anno il mio vecchio Iphone 5 nonostante lo tenessi per la maggior parte del tempo attaccato al cavo in ricarica per il consumo eccessivo di energia delle varie applicazioni.

Oggi le cose sono invece molto cambiate. Con un consumo notevole di risorse sia dalle tante app di uso quotidiano che della crescente connettività in 4G, WiFi o Bluetooth è diventato fondamentale che: nella classifica dei migliori smartphone sotto i 200 euro devono avere batterie con un autonomia tale da non mollarvi mai soprattutto nei momenti di uso intensivo come possono essere una video conferenza importantissima, oppure la chiamata più importante della vita.

Dammi questa classifica dei 5 migliori smartphone

Non importa che tu sia un uomo di affari, una donna in carriera, una casalinga, o un lavoratore dipendente, che sei capace di sfruttare completamente oppure solo una minima parte delle potenzialità del tuo smartphone. Per tutti è importante avere un prodotto di buona qualità ad un costo contenuto in grado di farci fare tutto quello di cui abbiamo bisogno. Ecco  che nel tempo ho capito che si possono ottenere ottimi risultati andando a scegliere uno dei migliori smartphone sotto i 200 euro che potrete mai avere:

Xiaomi Mi A2 Lite

Xiaomi MI A2

Tra i migliori smartphone sotto i 200 euro lo Xiaomi MI A2 Lite mi ha colpito molto favorevolmente. Ottimo display con risoluzione da 5,84″ (14,8 cm.) con risoluzione HD da 1080 x 2200 pixel. Ha una doppia fotocamera da 12+5 MP che sfoca lo sfondo ed aumenta la nitidezza dei bordi con algoritmo di deep learning, la fotocamera frontale individua le tue caratteristiche distintive per accentuare la tua bellezza naturale. La batteria da 3010mAh ti permette di usare il telefono tutto il giorno arrivando a riprodurre musica fino a 34 ore o fare chiamate per 19,5 ore con una singola carica.

Il prezzo medio per il nuovo è di circa 160 euro.

Huawei Mate 20 Lite

Questo smartphone è sicuramente uno dei top di gamma nella fascia di prezzo ad di sotto dei 200 euro. Memoria fisica da 64gb espandibile, Dual Sim, display grande da 6,3″ in full HD, doppia fotocamera da 12+2 MP e batteria da 3750mAh, oltre a sensore per impronta digitale sul retro. Lo schermo grande ed ottimizzato per la risoluzione orizzontale 19.5:9 con i bordi arrotondati garantisce una esperienza nella visualizzazione dei video al massimo livello di categoria.

Caratteristiche simili garantiscono prestazioni veramente importanti con un altissimo rapporto qualità prezzo, sui 190 euro in media.

Doogee S40

Smartphone di concezione militare, è praticamente indistruttibile.

Ha una dotazione essenziale ma di altissima qualità, forse leggermente limitato con solo 32Gb di memoria. Per il resto è una vera e propria macchina da guerra. Impermeabile e resistente agli urti di qualsiasi tipo, ha un processore veloce MT-3769 ad alta efficienza, due fotocamere: la posteriore con flash a LED grandangolare 80° da 8.0MP + 5.0MP f / 2.2 mentre la anteriore da 5.0MP f / 2.2 con 80° grandangolare. Display da 5.5″ e batteria di lunga durata da ben 4650 mAh.

Prezzo molto conveniente, intorno a 120 euro di media.

UMIDIGI F1

Anche questa seconda metà del 2019 ha già da proporre i suoi primi smartphone sotto i 200 euro. Uno dei più recenti in ordina di uscita è UMIDIGI F1. Con un prezzo di lancio di circa 190 euro, per le sue dotazioni di avanguardia è senz’altro un ottimo smartphone in grado di competere con tanti dispositivi di marchi molto più noti.

Display da 6,3 pollici in full HDdual sim 4G Volte e dual camera da 18+2 Megapixel, riconoscimento facciale: questo smartphone integra tutte le novità viste negli ultimi tempi. Questo smartphone monta a bordo il nuovissimo Android 9.0 Pie, che gira egregiamente grazie al processore Octacore a 2.0 Ghz (64-bit) Mediatek MT6771 Helio P60 ed alla GPU Mali G72 MP3. F1 è dotato di 4 GB di ram LPDDR4X e di ben 128 GB di Rom. Non dovrai più preoccuarti di restare senza spazio per i tuoi documenti e le tue foto ma se non dovessero bastare è possibile espandere la capacità di archiviazione tramite microSD sino a 256 GB. Davvero imperdibile per i più esigenti.

SAMUSUNG GALAXY A20E

Tra i migliori smartphone sotto i 200 euro non si può non segnalare lui, il Samsung Galaxy A20E. E’ difatti un Samsung sotto i 200 euro eccezionale per la fascia di prezzo cui viene venduto. Il design è il tipico smartphone della casa giapponese, classico ma sempre moderno, a corpo compatto molto sottile e con un’ottima ergonomia.

Il display di cui è dotato è un Infinity-V da 5.8” con una riproduzione di colori senza eguali, un eccellente angolo di visione e neri molto profondi. Due fotocamere con lente ultagrandangolare, Dual Sim, 32GB espandibili fino a 512 con micro SD, batteria da 3000mAh con tecnologia di ricarica rapida.

Ad un prezzo medio sui 150 euro, Galaxy A20e è lo smartphone perfetto per coloro che amano guardare video, giocare, utilizzare i social media e scattare foto.

Questa la mia personale top 5 dei migliori smartphone sotto i 200 euro. Ne avete altri che considerate migliori di questi? ritenete che questi non sono in realtà all’altezza e che abbia scritto fesserie? volete suggerirmi altro? il box dei commenti in basso è lì apposta per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *